Expo Milano, 31 agosto 2015 – Si arricchisce di sempre più interessanti iniziative la presenza di Only Italia in EXPO 2015. Continua infatti con successo la collaborazione tra Only Italia e DiCultHer-Digital School Cultural Heritage, Arts and Humanities che, nell’ambito del Cluster Bio-Mediterraneo patrocinato dalla Regione Sicilia, stanno promuovendo la Cultura italiana sul palcoscenico internazionale di Expo Milano, grazie ad un fitto programma che prevede eventi, workshop, mostre, installazioni. Un ricchissimo calendario che vede protagoniste Istituzioni culturali, enti di ricerca, università, dando un prezioso contributo alla divulgazione e promozione del nostro inestimabile patrimonio culturale, che sempre più si sta caratterizzando per l’innovazione delle soluzioni e della ricerca applicata ai beni culturali. “FEED YOUR BRAIN. Il patrimonio culturale è nutrimento per lo sviluppo”, è il titolo dell’incontro tenutosi presso il padiglione del Cluster Bio-Mediterraneo, dedicato alla Promozione, Conservazione, Innovazione nell’ambito del Cultural Heritage, il patrimonio culturale di cui l’Italia è massima espressione nel mondo. La tavola rotonda ha visto protagonisti Irene Pivetti, presidente Only Italia, Carmine Marinucci, direttore Board ENEA e Segretario Generale DiCultHer, Nicola Barbuti, docente di “Bibliografia e Biblioteconomia” dell’Università Aldo Moro di Bari, con l’intervento di varie personalità del mondo della cultura, dell’impresa, della ricerca. Nelle parole della presidente Pivetti il senso e le finalità di questa iniziativa: «L’Esposizione Universale rappresenta la grande occasione di portare alla luce e condividere idee ed esperienze, di  creare “connessioni”  gli uni con gli altri, grazie alle nuove tecnologie, arricchendosi reciprocamente della propria diversità. Rispetto a questa straordinaria e non comune sfida, Only Italia è orgogliosa di presentare ad Expo 2015 la partnership strategica con DiCultHer-Digital School Cultural Heritage, Arts and Humanities, una rete che aggrega oltre sessanta organizzazioni culturali italiane tra università, enti di ricerca, scuole, istituti tecnici superiori, istituti di cultura, associazioni e imprese pubbliche e private, nata con l’obiettivo di contribuire alla creazione delle competenze digitali indispensabili nella smart society, fornendo nel contempo un modello scalabile a livello europeo ed internazionale. Only Italia e DiCultHer, ciascuna per la sua parte e le proprie competenze, identificano infatti nella cultura l’asset fondamentale e il punto di partenza per lo sviluppo di relazioni stabili e durature fra i popoli, di cui ogni altra relazione, commerciale, finanziaria, politica, strategica, non è che un derivato diretto o indiretto». “FEED YOUR BRAIN. Il patrimonio culturale è nutrimento per lo sviluppo” è la prima di una serie di iniziative frutto della collaborazione tra Only Italia e il Cluster Bio-Mediterraneo, che diventerà luogo d’incontro tra i Paesi del Mediterraneo e la grande piattaforma internazionale rappresentata da Only Italia, da anni impegnata nella promozione delle pmi italiane sui mercati esteri e al centro di un importante network di relazioni istituzionali e culturali.

Tags: