Un festival cinematografico volto a celebrare l’orgoglio e la forza dell’identità come punto di partenza per la condivisione e lo scambio culturale, in una prospettiva globale: sarà questo l’Identità Film Festival, rassegna cinematografica che si terrà tra Roma, Parma e Berceto (7 luglio – 1 agosto 2010), organizzata nell’ambito del Festival delle Identità, evento internazionale dedicato al tema delle identità. Tre le sezioni previste: il Concorso Internazionale Lungometraggi  e il Concorso Internazionale Videoclip, integrati da una sezione fuori concorso di Documentari.

Ogni anno si terrà una retrospettiva dedicata ad un tema o ad un popolo, con una commissione che selezionerà i film più importanti ispirati a quel tema, pietre miliari della cinematografia mondiale. Nel 2010 il focus è “i nativi d’America”, grazie al gemellaggio in atto tra la popolazione di Berceto e l’etnia Lakota delle Grandi Pianure  degli Stati Uniti.

Il Concorso Lungometraggi, promosso da LTBF Onlus, è stato organizzato in collaborazione con le Ambasciate Estere in Italia e gli Istituti di Cultura; il Concorso Video-clip, organizzato con il supporto di Aperitivocorto, Downlovers, Proagency, ha visto la partecipazione di centinaia di video.

I lungometraggi sono stati selezionati da una giuria di preselezione composta da addetti ai lavori, e sottoposti poi al giudizio della giuria di selezione, composta dal professor Michele Guerra, docente di Storia e Critica del Cinema presso l’Università degli Studi di Parma, Guido Barlozzetti, scrittore, docente e giornalista Rai, dai registi Leone Pompucci, Anna Di Francisca e Pepi Romagnoli.

La Giuria della sezione Videoclip è composta da: Michele Bandini, Assessore alla gioventù del Comune di Berceto, Sergio Rinaldi, ideatore di ApertivoCorto, Brunella Pacia di Downlovers, Valentina Lombardi, attrice, Barbara Barbieri, cantautrice.

 

Dopo un lungo e attento lavoro di selezione i giurati hanno individuato 6 opere per la finale della Sezione Lungometraggi (2 italiani, di cui uno in anteprima assoluta,  3 tedeschi, ottenuti grazie alla collaborazione del Goethe Institut, uno dello Sri Lanka, ottenuto grazie all’Ambasciata di Sri Lanka in italia) e 20 opere per la Sezione Videoclip, che verranno presentati al pubblico di Parma e Berceto dal 27 luglio al primo agosto prossimi. Tra i film in concorso anche un’anteprima nazionale: Sicilia felix, co-prodotta da Alessandra Infascelli e RAI Cinema, per la regia di Alessandro Giupponi e Senza, opera dell’attrice e regista Sabrina Paravicini (nota al grande pubblico televisivo per la partecipazione alla fortunata serie RAI Un medico in famiglia), che ha tra i suoi protagonisti Philippe Leroy, Luca Lionello, Giuseppe Cederna, Sergio Muniz, Cristiane Filangeri, Jonis Bascir. Il programma dell’Identità Film Festival parte dal Cinema Trevi di Roma dove, nelle serate del 7 e 8 luglio 2010, si terranno le proiezioni della sezione Documentari, che prevede la partecipazione di opere provenienti da: Argentina, Cina,  Egitto, Finlandia, Germania, Giappone, Italia, Malta. Ogni documentario verrà introdotto da registi, produttori e rappresentanti degli Istituti di Cultura e delle Ambasciate che partecipano con produzioni dei loro paesi. Dopo l’anteprima romana la rassegna proseguirà tra Parma e Berceto con le sezioni Lungometraggi e Video-clip. Il Festival delle Identità e l’IDENTITA’ FILM FESTIVAL aderiscono al circuito di festival indipendenti Cinenet Festival.

Antonella Pitrelli

 

Tags: